La Zattera di Sabbia



PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA

21° TORINO FILM FESTIVAL

Regia Isabella Sandri  / film documentario / produzione Gaundri srl / durata 66 min. / Dv Cam / Anno prod. 2003 / Italia / acquisizione diritti televisivi Rai- Radiotelevisione Italiana

Un film documentario sulle ultime tribù Tuareg del nord del Mali sopravvissute alla siccità e ora in lotta per non perdere l’identità nomade e guerriera a favore di una scelta stanziale. Al festival di Torino del 2003 vince il Premio Speciale della Giuria, presieduta da Vittorio De Seta. “E’ legittimo sostenere che le opere migliori dei cineasti (italiani) più interessanti quest’anno sono dei film ‘invisibili’. Lungometraggi di finzione ma anche, soprattutto documentari:… come: ‘La Zattera di Sabbia’ di Isabella Sandri, premiato al festival di Torino” (da 'Cahiers du Cinema' - Aprile 2004)

Sinossi

In un coro di voci, di testimonianze e di riflessioni, i tuareg raccontano come nel nord del Mali nel 1990 sia scoppiata la grande rivolta tuareg (che durerà quasi 10 anni nonostante la firma del Patto Nazionale nel’92) e di come migliaia di civili tuareg siano stati uccisi dall’esercito del Mali e dalle milizie filogovernative del Ghanda Koy come ritorsione agli attacchi del “Fronte Popolare” e del “Fronte Islamico” di liberazione dell’Azawad” (l’Azawad  è  lo stato indipendente sognato dai tuareg). Questo documentario girato a Menaka, Gao, Ikadewan, Tidermene, Anderamboukane dove vivono ancora alcune di queste tribù tuareg, racconta dell’abbandono dei vecchi modi di vivere dei nomadi  per la sedentarietà; della differenza tra le ‘case di pelle’ (le tende) e le ‘case di terra’; del desiderio di pace imposto dalle donne; e in ultimo di un viaggio di due ragazzi di razze diverse e spesso nemiche, un tuareg e un bambarà,  attraverso un sogno fatto di sabbia, di luce, di acqua, di pace dove i corpi si mescolano in un lungo telo, uno ‘scesc’ blu. 


Cast tecnico

Soggetto   Isabella Sandri

Fotografia e Riprese   Isabella Sandri

Montaggio   Isabella Sandri - Rosella Mocci

Musiche   Epsilon Indi

Produttore   Giuseppe M. Gaudino

Organizzatore alla Produzione   Alessandro Bolzoni

Postproduzione   Sergio De Vito

Aiuto Regista e Interprete   Alalya Mint Sidi Mohamed


Cast artistico

Bajan Ag Hamatou

Alalya Mint Sidi Mohamed

Sidi Ould Sidi Mar

Abbas Haidara

Arudeni Ag Hamatou

Tabingoukoutt Ag Bilal

Baye Ag Alhassane

Lafti Ag Sidi Mohamed

Mossa Ag Badi

Fatta Walet

Halimatou Walet Sotber

Taklit Walet Mala

Oma Ichidinharene

Madina Ichidinharene

Fadimatt Ichidinharene

Tinsibane Walet

Sidi Mohamed Ould Wanassi

Aichatta Walet Akli

Seidi Ag

Souleymane Ag

Tintanere Walet Haidara

Lalla Walet Ahmed

Dahia Walet Ahmed

Dilghid Ould Babani

Magania Mint

Acherifa

Mbarka

Klili Ag Sando

Manaky Walet

Mohamed Ba

Clement Uzabakiriho

Home page »